Mondrian/Nicholson in Parallel a The Courtauld Gallery

Questa è la storia di una straordinaria amicizia, quella due artisti entrambi all’apice della creatività negli anni Trenta e forze trainanti dell’arte astratta europea: Piet Mondrian (1872–1944) e Ben Nicholson (1894-1982).
Quando, nel 1938, Nicholson invita il suo mentore Mondrian a lasciare Parigi minacciata da una possibile invazione tedesca per Londra, l’olandese accetta. Il Settembre del 1938 lo vede sistemato in una modesta pensione in Parkhill Road, ad Hampstead, il sobborgo londinese sede di numerosi artisti e architetti legati al Modernismo e al movimento dell’Astrattismo. La stretta collaborazione che ne deriva ha una profonda influenza soprattutto su Nicholson che, più giovane è fortemente influenzato dalla statura artistica del più anziano anche se, figlio di un’altra generazione, non ha mai interamente condiviso la visione utopistica di Mondrian.
Ma la parentesi dell’olandese in terra Britannica termina quando, in seguito all’invasione dell’Olanda e alla caduta di Parigi nel 1940, Mondrian lascia Londra per New York, dove rimane fino alla morte.  Una mostra molto interessante, anche se accanto al genio di Mondrian l’inglese appare medriocre.

fino al 20 Maggio 2012

ingresso intero £6; ridotto £4.50


The Courtauld Gallery
Somerset House
Strand
London WC2R 0RN

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.