Nuove scoperte alle Serpentine Galleries #2

Attraversando poi il ponte su Exhibition Road che passa sul lago, appare all’orizzonte la Serpentine Sackler Gallery, la succursale della Serpentine Gallery inaugurata nel 2013  e ricavata da un’ex-polveriera costruita nel 1805  e ora dotata di un futuristico padiglione adiacente alla galleria che ospita il Restaurant Magazine disegnato nientepopodimeno che dalla gran dama dell’architettura, sua maestà Zaha Hadid. Con 900 metri quadrati di nuova galleria,  negozio e spazi culturali, la “seconda casa” della Serpentine nei Kensington Gardens è diventata una nuova meta culturale nel cuore di Londra.

SerpentineSackler
Serpentine Sackler. London © Paola Cacciari

Merita davvero una visita. E noi visitiamo, anche se non abbiamo idea di chi sia Duane Hanson (1825-1996). Una volta dentro apprendo che era uno scultore americano, conosciuto per i suoi lavori realistici che rappresentano gente comune, realizzati con vari materiali fra cui resina di poliestere, fibra di vetro e bronzo e che la sua opera è spesso associata al movimento della Pop Art e all’Iperrealismo. Dalle macchie sulla pelle, agli abiti alle proporzioni: le sue statue sono così reali da far venire i brividi (…non per niente si chiama iperrealismo). Rappresentano quella fetta notevole della popolazione che nessuno nota: l’imbianchino, il tagliaerba, l’infermiera, il mendicante (e potrei aggiungere anche la gallery assistant…), quella fetta di societa’ che fa lavoro più o meno umili e che provvede servizi e che per questo nessuno nota.

E come fece Marchel Duchamp anni prima, Hanson li pone pone all’interno di un contesto di un museo costringendoci così a “vedere”  queste persone così spesso trascurate.

20150607_172815
Duane Homer, Serpentine Sackler. London 2015 © Paola Cacciari
20150607_172408
Duane Homer, Serpentine Sackler. London © Paola Cacciari
20150607_172201
Duane Homer, Serpentine Sackler. London. 2015 © Paola Cacciari
20150607_172604
Duane Homer, Self-Portrait (the Artist), Serpentine Sackler. London. 2015 © Paola Cacciari

 

Serpentine Sackler Duane Hanson

Londra // fino al 13 Settembre.

serpentinegalleries.org

2 thoughts on “Nuove scoperte alle Serpentine Galleries #2

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.